CODICE DEONTOLOGICO E DI CONDOTTA AZIENDALE


il presente codice è da intendersi vincolante per tutti i soggetti che svolgono attività esattiva per conto ed a nome della ETRURIA GLOBAL SERVICE S.R.L. ("ETRURIA").

PREMESSA

Nell'espletamento dell' attività di recupero credito svolta per conto della nostra società, tutti gli esattori, interni ed esterni, sono tenuti ad ispirarsi ad una serie di criteri e norme comportamentali di base , così riassumibili:

  1. Obblighi generali - Nella osservanza di tutte le norme di legge, disposizioni ed istruzioni aziendali, relative alla prestazione del servizio ed all'assolvimento delle rispettive funzioni, i collaboratori di Etruria sono tenuti al rispetto del presente codice deontologico e devono ispirare il proprio comportamento ai principi di lealtà, correttezza e diligenza.
  2. Dovere di segretezza - Nel rispetto degli obblighi imposti dalle disposizioni in materia di tutela dei dati personali, è dovere dei collaboratori di Etruria in funzione del presente codice , mantenere il segreto sugli elementi conosciuti nell'ambito dell'attività' svolta e, comunque, servirsene nei limiti di quanto strettamente necessario all'assolvimento dei propri compiti. Costituisce altresì dovere dei predetti soggetti fare osservare il presente codice in tutti i suoi punti a coloro che eventualmente operano per loro conto nell'ambito del servizio della riscossione, o che in qualunque modo ed a qualsiasi titolo collaborano nella prestazione di tale servizio, con particolare riguardo al presente punto (b) in materia di segretezza dei dati personali e patrimoniali
  3. Dovere di aggiornamento professionale - E' dovere dei soggetti tenuti all'osservanza delle disposizioni del presente codice , curare costantemente, nell'ambito delle rispettive funzioni, la preparazione professionale propria, dei propri collaboratori e di tutto il personale dipendente, secondo i diversi compiti, mansioni e livelli di responsabilità.
  4. Rapporti con il debitore - Tutti i soggetti vincolati dal presente codice sono tenuti ad astenersi dall'intrattenere rapporti confidenziali con il debitore, impegnandosi a mantenere sempre un atteggiamento rigorosamente professionale.
  5. Divieto di atti intimidatori - Ai soggetti disciplinati dal presente codice è fatto espresso divieto di esercitare pressioni indebite o assumere toni minacciosi nei confronti del debitore, nel tentativo di indurlo al pagamento;
  6. Insostituibilità del debitore - Ai sensi del presente codice, gli esattori si impegnano a non sostituirsi in nessun caso al debitore nella corresponsione delle somme dovute alla società creditrice;
  7. Rapporto di non dipendenza - In nessun caso gli esattori operanti per conto della ETRURIA , ai sensi del presente codice, dovranno o potranno qualificarsi con il titolo di dipendenti o funzionari diretti della società creditrice.
  8. Decoro e dignità professionale - Ai soggetti operanti in ottemperanza al presente codice corre l'obbligo di presentarsi al debitore con discrezione e con estrema cura dell'aspetto esteriore, osservando il massimo rispetto nei confronti delle persone contattate e della loro vita privata, secondo quanto sancito al comma a. in alto.
  9. Tutela dell'immagine aziendale - A fronte dell'eventuale insorgere di situazioni conflittuali, queste dovranno essere gestite e risolte senza produrre riflessi negativi in grado di ledere l'immagine aziendale. In tal senso, i soggetti tenuti al presente codice dovranno dimostrare in ogni occasione la massima professionalità, a tutela dell'immagine sia della Società Creditrice, sia della ETRURIA GLOBAL SERVICE S.r.l.
Per saperne di più...

. "Codice di Condotta per i processi di gestione e tutela del credito" 

Approvato il nuovo codice di condotta, dalla Assemblea UNIREC  maggio 2017 che, impegna le Imprese associate e le Associazioni sottoscrittrici ad attenersi ai principi e alle linee guida operative indicate, che rappresentano a tutti gli effetti le "Buone Prassi" condivise.

Il documento infatti spiega in cosa consista l'attivita' di recupero crediti, descrivendo le corrette modalita' di azione per imprese e operatori in ogni sua fase di recupero.